Centro Culturale "de Laugier"

Centro Culturale "de Laugier"

Voluto da Cosimo I De’Medici intorno alla metà del 1500 come caposaldo d’offensiva contro la pirateria moresca e progettato dall’architetto Giovanni Camerini, fu sede dell’Ordine dei Cavalieri di S.Stefano.
Divenne caserma dopo essere stato convento Francescano. Situato nel centro storico di Portoferraio, si raggiunge attraverso la Salita Napoleone, lunga e caratteristica scalinata in pietra rosa.

Oggi Centro Culturale e Congressuale intitolato a Cesare De Laugier, ufficiale napoleonico di madre portoferraiese, eroe di Curtatone e Montanara offre una sala espositiva, un’ ampia sala congressi (circa 250 posti) dotata di sistema audio-video e un cinema con impianto Dolby Digital.

Nei suoi ampi e luminosi ambienti ospita anche la Pinacoteca Foresiana e la Biblioteca Comunale.

Centro Culturale "de Laugier"
Centro Culturale De'Laugier a Portoferraio
Chiostro del Centro "de Laugier"
Centro Culturale De'Laugier a Portoferraio